Fimmg - Sezione provinciale di Roma

IL SOLE 24 ORE SANITA, CERTIFICATI ON LINE:TOCCA ALL\'OSPEDALE

News / Rassegna Stampa
Data: 07 Giu 2012 - 10:37 AM



| 5 giugno 2012 - ore 6,43
Certificati on line: tocca all\'ospedale
C\'è tempo un anno - fino al 4 giugno 2013 - perché il Servizio di accoglienza dei certificati on line e l\'Inps adeguino le loro strutture tecniche e le Regioni hanno nove mesi in più - fino a marzo 2014 - per adeguare i propri sistemi di invio della certificazione di malattia on line anche per i ricoveri ospedalieri.

Con il decreto 18 aprile 2012 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 4 giugno 2012 del Ministero della Salute di concerto con quelli del Lavoro e dell\'Economia, è stato aggiornato - COME ANTICIPATO IN ESCLUSIVA SUL N. 19/2012 DE IL SOLE-24 ORE SANIA\' - il disciplinare tecnico per l\'invio dei certificati on line ormai a regime per quanto riguarda l\'assenza attestata dal medico curante: entro il 2014 l\'obbligo dell\'invio telematico sarà a regime anche per gli ospedali in caso di ricovero, ultimo tassello mancante alla dematerializzazione dei certificati on line.

Le modifiche aggiungono di fatto al disciplinare originale alcune novità che riguardano l\'ospedale.

Per quanto riguarda il servizio per la comunicazione di inizio ricovero il nuovo disciplinare consente alla azienda sanitaria, attraverso l\'inserimento del codice fiscale del lavoratore, di acquisire le informazioni relative al lavoratore e trasmettere al Sac la comunicazione di inizio ricovero. L\'operatore, tramite Sac, riceve conferma dell\'accettazione dell\'invio e l\'assegnazione da parte dell\'Inps del numero di protocollo univoco della comunicazione di inizio ricovero (Pucir), e può, su richiesta del lavoratore, procedere alla stampa di una copia cartacea della comunicazione di inizio ricovero. Le informazioni della comunicazione di inizio ricovero saranno messe a disposizione del lavoratore e del datore di lavoro con le stesse modalità del certificato di malattia telematico.

In fase di dimissione invece, il servizio consente al medico ospedaliero di richiamare la comunicazione di inizio ricovero, attraverso il numero di protocollo univoco della comunicazione di inizio ricovero (Pucir), recuperato dal software gestionale della struttura sanitaria, ed il codice fiscale del lavoratore, e certificare la diagnosi e la eventuale prognosi per la convalescenza. Dopo la ricezione, tramite Sac, dell\'accettazione dell\'invio e l\'assegnazione da parte dell\'Iinps del numero di protocollo univoco del certificato (Puc), è possibile procedere alla stampa della copia cartacea del certificato di malattia telematico e dell\'attestato di malattia da consegnare al lavoratore.
FONTE:http://www.sanita.ilsole24ore.com/PrimoPiano/Detail/1404139


Questo articolo proviene da Fimmg - Sezione provinciale di Roma
http://old.fimmgroma.org/

URL dell'articolo:
http://old.fimmgroma.org/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=5690